Fai da te

Pulire filtro lavatrice…nascosto

pulire-filtro-lavatrice-nascosto

Ciao,

Oggi ti spiego come evitare l’intervento di un tecnico, e le  conseguenti spese, pulendo da solo il filtro della tua lavatrice, anche se sembra che il filtro non ci sia.

Mi è capitato da poco che la mia lavatrice, una Ariston, buttasse fuori acqua dal cassetto dei detersivi; questo spesso capitava durante la centrifuga. Ho pensato che dipendesse dal filtro intasato e che l’acqua venisse respinta all’indietro a causa della maggiore pressione generata nella fase di centrifuga.

Ma…sorpresa! Non riuscivo a trovare il filtro estraibile, e facilmente pulibile,  che solitamente si trova sul frontale della lavatrice. Chiamato il servizio clienti, mi viene detto che non è possibile intervenire in autonomia e che è necessario l’intervento di un tecnico specializzato.

Come no! Forte del fatto che la mia lavatrice fosse già fuori garanzia, decido di smontarla e di capire dove fosse posizionato il filtro. Non è infatti possibile che nell’intero flusso d’acqua non sia inserito un filtro per evitare di intasare i tubi e, soprattutto, di non danneggiare la pompa, che si trova a monte del cestello, e che ha il compito di far fluire l’acqua fuori della lavatrice.

E infatti, dopo una mezz’ora di lavoro, trovo il famigerato filtro, posizionato sotto il cestello, prima della pompa, lo estraggo e noto che in effetti era completamente intasato. Lo pulisco e la lavatrice torna a funzionare alla perfezione. COSTO…..ZERO.

Ecco i passi da seguire per la mia lavatrice, ma che, con le dovute modifiche, possono valere più o meno per tutte le lavatrici apparentemente senza filtro pulibile con il fai da te.

Passo 1: scollegare la lavatrice dalla corrente

Pulizia filtro lavatrice

Passo 2: visionare il retro della lavatrice

Sportello posteriore lavatrice

Passo 3: identificate una finestrella di accesso alle parti elettriche e meccaniche

Sportello posteriore lavatrice 2

Passo 4: rimuovere lo sportellino

Filtro lavatrice sporco

Passo 5: identificare il raccordo di gomma tra cestello e pompa dell’acqua. All’interno del raccordo di gomma, quasi sicuramente, troverete il filtro da pulire.

Filtro lavatrice

Passo 6: scollegare il raccordo dal cestello (non dalla pompa).

Filtro lavatrice intasato

Passo 7: rimuovere lo sporco (nel mio caso c’erano fazzoletti di carta, un fazzoletto cattura-colore e una moneta)

Filtro lavatrice pulito

Passo 8: rimontare il tutto.

Ed ecco che a costo zero la vostra lavatrice è tornata perfettamente funzionante grazie alla pulizia del filtro che…non c’è.

Alla prossima!

Enrico

0 Comments
Share

Enrico

Reply your comment

Your email address will not be published. Required fields are marked*